Chi raccoglierà lo scettro di Scalable Data Analytics? È partita questa mattina dall’Aula Magna dell’Università della Calabria la fase preliminare dell’edizione 2014 della Start Cup Calabria, la business plan competition che raccoglie e premia le migliori idee imprenditoriali innovative nate sul territorio calabrese, organizzata da CalabriaInnova e dall’Università della Calabria in collaborazione con l’Università Magna Graecia e l’Università Mediterranea.
Dopo i saluti del Rettore Gino Mirocle Crisci, è intervenuto Riccardo Barberi del Comitato Esecutivo della Start Cup che ha ricordato i successi delle precedenti edizioni ed ha auspicato che si continui nel solco di una collaborazione che deve portare la Calabria a diventare un territorio accogliente per le startup e le imprese innovative. A seguire, il direttore di CalabriaInnova Danilo Farinelli ha ricordato gli importanti risultati ottenuti dalle startup calabresi uscite dalla Start Cup 2013 (come i premi Intel e Microsoft per Scalable Data Analytics, il Tech Crunch per GiPSTech e le menzioni ricevute da Ovage) e il quadro positivo risultato dai bandi TalentLab: “Quasi 50 idee di spin-off e più di 90 startup, numeri che molte regioni si sognano”.
Il delegato al trasferimento tecnologico dell’Università della Calabria, Roberto Musmanno, ha illustrato i punti di novità dell’edizione 2014 della competizione: dopo la presentazione delle candidature  nella seconda metà di giugno, un Village itinerante toccherà i capoluoghi regionali per i colloqui e lo scouting delle idee. In seguito l’Academy: una settimana di formazione sul business plan e una giornata finale, Awards, che decreterà l’idea vincitrice.
Subito dopo le testimonianze di Fabrizio Marozzo, vincitore dell’edizione 2013  con la startup Scalable Data Analytics, e di Nereo Salerno, che ha raccontato le iniziative dei Giovani Imprenditori di Confindustria Cosenza, Artèmat ha proposto agli studenti un’esercitazione di elevator pitch, ovvero il metodo di presentazione delle idee d’impresa studiato per convincere gli investitori in pochi minuti.
I prossimi incontri già in programma si terranno nelle settimane successive presso gli atenei di Catanzaro e Reggio Calabria, mentre ulteriori momenti di presentazione saranno organizzati nelle sedi di altri attori del territorio che si occupano di sostegno alle startup. Anche quest’anno le 3 migliori startup guadagneranno di diritto l’accesso al PNI, il Premio Nazionale dell’Innovazione che si terrà a Sassari il 3 e 4 dicembre. Un appuntamento importante in vista dell’edizione 2015 del PNI che si svolgerà in  Calabria.
Questo e molto altro ancora nella VI edizione della Start Cup Calabria 2014. Tutti coloro che vorranno partecipare possono iniziare a prepararsi, focalizzando l’idea. Per tenersi aggiornati basterà visitare il sito www.startcupcalabria.it e i profili facebook e twitter Start Cup Calabria.

Per maggiori informazioni: info@startcupcalabria.it; comunicazione@startcupcalabria.it; comunicazione@calabriainnova.it

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *